A.N.P.I. Piacenza
13 dicembre 2010
Comune di Gazzola
13 dicembre 2010

MONUMENTO NEL CAPOLUOGO AI CADUTI

CADUTI NELLA 1A GUERRA MONDIALE
N. 47

CADUTI NELLA 2A GUERRA MONDIALE
N. 21

CADUTI NELLA LOTTA DI LIBERAZIONE
n. 1

CADUTI CIVILI n. 16

CIPPO COLLOCATO NON LONTANO DAL MONUMENTO AL "VALOROSO" IN MONTICELLO DI GAZZOLA

GINO CERRI
n. 20-6-1912   m. 16-4-1945
SULLA TERRA CHE VIDE IL SUO SACRIFICIO E NELLA QUALE RIPOSERAI IN ETERNO GLI AMICI VOLLERO QUESTO CIPPO PERCHÈ DA ESSO PROMANI IL RICORDO DI UN'EPOPEA CHE VINCERÀ DI MILLE SECOLI IN SILENZIO

MONUMENTO A LINO VESCOVI IN MONTICELLO DI GAZZOLA


La gente dei monti ricorda ai posteri "Valoroso" Comandante di brigata partigiana guerrigliatore impavido caduto nella mischia cruenta del Monticello il 16-4-1945 con i prodi Cerri Gino commissario di brigata Ciceri Carlo partigiano Passerini Aldo Partigiano scolta in difesa epica di quelle valli insorte prime ed invitte per la libertà dei popoli posero nel secondo anniversario della battaglia 16-4-1947 i comuni fratelli in tanta gloria

25-4-1959

AL "VALOROSO" E A TUTTI I NOSTRI GLORIOSI CADUTI I PARTIGIANI DEL BASSO LODIGIANO

CIPPO COLLOCATO IN LOCALITÀ "La Balletta"
Lungo la strada che da Gazzola conduce a Rivalta

PIACENTINI ARMANDO
d'anni 22
da Careggine
(Lucca)

BERTOLINI LINO
d'anni 18
da Vagli Sotto
(Lucca)

MORETTI PIETRO
d'anni 27
da Vagli Sotto
(Lucca)

QUI TRE GIOVANI CADDERO VITTIME INNOCENTI DELLA BARBARIE FASCISTA IN OLOCAUSTO PURISSIMO ALLA CAUSA SANTA DEGLI UOMINI LIBERI
IL POPOLO DI GAZZOLA POSE

Si trovavano nel podere Casa Nuova del signor Zermani, situato a "La Balletta", dove si era non rifiguati: ebbero la sfortuna di incappare nel camion di tedeschi e di repubblichini, i quali, senza chiedere loro i documenti, li fucilarono. Era il 31-12-1944

CIMITERO DIRIVALTA DI GAZZOLA

MONUMENTO AI CADUTI
DELLA 1A E DELLA 2A GUERRA MONDIALE