A.N.P.I. Piacenza
13 dicembre 2010
Comune di Farini
13 dicembre 2010


MONUMENTO AI CADUTI DI FARINI


CADUTI NELLA 1 GUERRA MONDIALE N.110

CADUTI NELLA 2 GUERRA MONDIALE N.45

CADUTI NELLA LOTTA DI LIBERAZIONE N.22

SCAGNELLI GIULIA
ANSELMI GIUSEPPE
BALDERACHCI GIOVANNI
BARDUGONI GIUSEPPE
CAVANNA FRANCESCO
DRAGONI LUIGI
FIGONI ANTONIO
GARILLI SALVATORE
GARILLI ANDREA
GOLLI FILIPPO
GUGLIELMETTI DOMENICO
POGGIOLI ANTONIO
PROVINI GIOVANNI
ROSSI AMEDEO
ROSSI COSTANTINO
SARTORI ANDREA
SPINELLI GUALTIERO
SPINELLI GUIDO
SPINELLI LEOPOLDO
VILLA ANTONIO
CALLEGARI GIOVANNI
CERRI ANTONIO

Lapide collocata sulla piazza di Farini

sulla piazza centrale di farini d'olmo è stata posta una lapide di marmo che ricorda il sacrificio di guerci ferdinando "caio" al quale è stata concessa la medaglia d'oro al v.m.alla memoria.

GUERCI FERDINANDO CAIO
Parma 19 gennaio 1924
Farni D'Olmo 27 giugno 1944

MEDAGLIA D'ORO AL V.M.
ALLA MEMORIA
Vice comandante di una brigata partigiana, durante un cruento combattimento per la conquista di un abitato tenuto da un forte presidio nazi-fascista, dopo un'alterna lotta durata 36 ore, si lanciava alla testa dei suoi uomini, in un supremo assalto che decideva le sorti della battaglia travolgendo il nemico sbaragliato dall'epico urto. visto un compagno cadere nel folto della mischia, accorreva per raccoglierlo e mentre ne trasportava il corpo dolorante difendendolo con lancio di bombe a mano, venica mortalmente coplito- esalava lo spirito eroico nel supremo gesto di fraterna abnegazione. fulgido esempio di superbia audacia e di alto cameratismo.
Farini D'Olmo 28 giugno 1944

MONUMENTO AI CADUTI DI PRADOVERA (Farini)
 
opera di Civardi Lodovico

Nella parte bassa di questo Monumento è fissata lapide dedicata al militare MAZZOCCHI ETTORE n. 6-1-1922 morto eroicamente nell'Isola di Rodi il 9-9-1945. 

Lapide collocata in località nicelli di Mareto (Farini)

La Lapide reca:
O passeggero pietoso
ferma un istante
il tuo passo
dinanzi a questo marmo
posto in memoria di
SARTORI ANDREA
tragicamente ucciso il 30-11-1944
da piombo tedesco quando più bella
a lui l'età sorrideva e per la sua pace
alza una prece a Dio che egli credeva.

CIMITERO DI PRADOVERA (Farini)

La Lapide reca
GUGLIELMETTI DOMENICO
fu stroncato
dalle barbarie
nazifasciste
il 29 apirle 1944
lasciando alla madre ai fratelli
ai parenti agli amici
il ricordo della sua bontà