A.N.P.I. Piacenza
13 dicembre 2010
Comune di Castellarquato
13 dicembre 2010


IL MONUMENTO AI CADUTI E' COSTITUITO DA UN SACRARIO SITUATO SOTTO LE VOLTE DEL PALAZZO COMUNALE


1a GUERRA MONDIALE
1915-1918
Caduti n. 115

2a GUERRA MONDIALE
1940-1945
Caduti n. 17

LOTTA DI LIBERAZIONE
1943-1945
Caduti n. 16

SCAGLIONI AUGUSTO - SESENNA PIETRO - CAMMI LUIGI - CAMOZZI FABIO - EVANGELISTA LUIGI - FERRI ANGELO - ILLICA ERMINIO - LANDOTTI GUIDO - POLLORSI CARLO
TRENCHI RODOLFO - TRENCHI FRANCESCO - VESCOVI ALBINO - LANDOTTI GIOVANNI - MAMBRINI GIOVANNI - PERAZZI PIETRO - SESENNA ELIO

I CADUTI CIVILI DEL COMUNE SONO 16

EVANGELISTA LUIGI, da Lugagnano, cl. 1926
Partigiano combattente

MEDAGLIA DI BRONZO
"Giovane caposquadra pieno di entusiasmo e spirito patriottico, era in ogni circostanza di magnifico esempio ai suoi compagni. Volontariamente si offrì per fronteggiare da una posizione avanzata il nemico in rastrellamento e contro di esso impegnava tenace combattimento finchè, circondato da presso ed esaurite le munizioni, veniva catturato. Nel corso dei suoi interrogatori teneva contegno sdegnoso e superbo ed affrontava eroicamente il plotone di esecuzione, chiudendo in modo superbo la sua vita che l'aveva interamente votata alla causa della libertà".- Appennino piacentino, 28 ottobre 1943 - 4 giugno 1944. (B.U. 1957 disp. 26a pag.2127).

POLLORSI CARLO, da Castell'Arquato, cl. 1923
Soldato ftr., partigiano combattente

MEDAGLIA DI BRONZO
" Ripetutamente distintosi nella lotta partigiana per decisione e per coraggio, nell'assolvere una missione di combattimento, alla testa di una pattuglia di cinque uomini, attaccato dal nemico, disponeva con pronta determinazione per la resistenza. Sosteneva a lungo il combattimento mentre, uno ad uno, cadevano i suoi dipendenti. All'ultimo egli si slanciava fuori dal riparo al soccorso di un compagno ritenuto ancora in vita, ma scopertosi, veniva fulminato nel generoso tentativo". Castelletto di Vernasca (Appennino Piac.no), 9 luglio 1944. (B.U. 1952 - disp. 14a - pag. 1860).

CIPPO COLLOCATO SULLA PROV.LE CAST.ARQUATO - LUGAGNANO
sulla destra, dove inizia la strada per la località cristo


IL BUSSACONI E TALE "NAPOLI" ERANO ENTRAMBI RICOVERATI ALL'OSPEDALE DI CASTELL'ARQUATO
DA QUI FURONO PRELEVATI E FUCILATI.

(Nel 1994 dopo tante ricerche si è saputo che "NAPOLI" era di CASERTA e si chiamava LUIGI MOTTOLA).

CIPPO ERETTO IN LOCALITÀ CROCETTA DI CASTELL'ARQUATO

QUI CADDERO I PATRIOTI:

BIANCHI ANGELO
SOLARI LUIGI
GALVANI ARTURO
CHIAPPA ERMANNO
era il 3 aprile 1945 


CIPPO UBICATO SULLA STRADA PROVINCIALE CASTELL'ARQUATO - LUGAGNANO

Francesco Ferrari venne ucciso da colpi di rivoltella sparati da fascisti.
Da "Vernasca ieri e oggi" di don Alessio Scotti.

CIPPO ERETTO IN LOCALITÀ PALLASTRELLI DI CASTELL'ARQUATO

SAPPIANO I POSTERI
CHE IN QUESTA ZONA
CADDERO PER LA PATRIA
IL 7-1-1945
ILLICA ERMINIO
FERRI ERMENEGILDO
FERRARI ARMANDO
GANDOLFI LIDIA
BOTTERI ANDREANO
BOLSANO FRANCO
UN IGNOTO (Russo?)


MINISTERO DELLA DIFESA
Il Presidente della Repubblica
con Suo Decreto in data del 19 settembre 1994
ha concesso la Medaglia d'Argento "alla memoria" al Valor Militare


al partigiano combattente
GANDOLFI LIDIA, nata il 23 settembre 1921 a Vernasca.

"Staffetta partigiana in territorio controllato dal nemico, diede numerosi esempi di valore, astuzia e sangue freddo. Durante un duro rastrellamento, si offriva spontaneamente di recare un importante ordine di operazione ad un lontano distaccamento della sua formazione. Intercettata una prima volta da una pattuglia tedesca, non desisteva dal suo compito e proseguiva coraggiosamente verso la destinazione che le era stata indicata. Fermata una seconda volta veniva sottoposta a sevizie perchè rivelasse lo scopo della sua missione. Poichè continuava a tacere, veniva barbaramente uccisa con un colpo alla nuca e abbandonata sulla neve. Più tardi, sul suo corpo, recuperato dai familiari, veniva rinvenuto il messaggio che si era rifiutata di dare ai suoi carnefici. Eroico esempi di virtù femminile".
Vernasca (PC) 7 gennaio 1944
Roma, addì 2 ottobre 1995


CIMITERO PARTIGIANO DI CASTELL'ARQUATO 

     

   

CIPPO COLLOCATO IN LOCALITÀ I DOPPI DI CASTELL'ARQUATO


CIMITERO PARTIGIANO DI VIGOLO MARCHESE
(Castell'Arquato)